Muore durante il parto a Brescia Grave il bimbo, la Procura indaga

Stella Megale, 37enne mantovana già madre di una ragazza di 15 anni, è entrata in coma subito dopo l’epidurale: secondo i medici potrebbe essere stata colpa di un embolo

La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta sulla morte, poche ore dopo aver partorito all’ospedale di Montichiari, di Stella Megale, una 37enne mantovana di Castiglione delle Stiviere. Il bimbo si trova invece ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di Terapia intensive di Brescia, dove è stato trasferito. La donna era entrata in coma subito dopo l’epidurale, forse, hanno riferito i medici ai familiari, a causa di un embolo.

Muore durante il parto a Brescia<br /><br /><br /> Grave il bimbo, la Procura indaga

La donna è comunque riuscita a mettere al mondo il piccolo Andrea, le cui condizioni sono apparse subito talmente gravi da rendere necessario il suo trasferimento a Brescia.

I familiari di Stella Megale hanno denunciato ai carabinieri l’intero staff del reparto di ginecologia del nosocomio di Montichiari, e la Procura di Brescia ha già aperto un’inchiesta, predisponendo l’autopsia sul corpo della donna.

Stella Megale, calabrese d’origine, gestiva con il marito una pizzeria al taglio a Castiglione ed era già mamma di una ragazza di 15 anni.

tgcom24.mediaset.itFonte: tgcom24.mediaset.it

 
di tgcom24.mediaset.it
 

Giovedì 26 giugno 2014

.

.