Incidente mortale all’Autodromo del Mugello: pilota si schianta con la moto sulla barriera

Autodromo del Mugello

SCARPERIA (Fi) – Un pilota di 43 anni, Massimiliano Davoli di Modena, è morto stamani sull’autodromo del Mugello a bordo della sua moto Yamaha R6, durante una prova libera.

Massimiliano Davoli

È successo poco dopo le 10.30, quando per cause ancora da accertare, il centauro ha perso il controllo del mezzo, andando a schiantarsi a forte velocità contro la barriera della curva Bucine, situata nella zona sud del tracciato. Nell’urto non è rimasto coinvolta nessun’altra moto.

Le sue condizioni sono apparse subito disperate. Immediati i soccorsi da parte dei sanitari del centro medico dell’Autodromo e del 118 che hanno tentato a lungo di rianimarlo, ma purtroppo non c’è niente da fare. Sul posto è intervenuto anche l’Elisoccorso del 118, pronto a trasportarlo in ospedale, ma il velivolo è rientrato «vuoto» alla base di Peretola intorno alle 13.30.

I rilievi sono stati effettuati dai Carabinieri della stazione di Scarperia, ai quali è toccato il triste compito di accogliere i genitori del pilota che, appena avvisati, si erano immediatamente messi in viaggio per raggiungere il Mugello.

(La foto in Home Page e il fotino in questa pagina sono ripresi dal profilo Facebook dello sfortunato pilota)
 
firenzepost.itFonte: firenzepost.it
 
di firenzepost.it
 
Sabato 21 giugno 2014 

.

.